Radioconcordia


Vai ai contenuti

( Part. IVA 01569240847 )

Notiziario locale sulle frequenze radio F.M dal Lunedě a Sabato : Ore 08,30 ( in video ) - 10,40 - 11,40( in video ) - 15:40 - 17:40 - 19:40 ----- Notiziario Nazionale :Ogni Ora a partire dalle 07:00 Domenica esclusa

Radio Live

Radio Live

Video stream live

ddddd

Radioconcordia TV

La Voce dello Spirito

Ascolta

Applicazione Smartfhone


Scarica

News

Gionale Radio

NOTIZIE

messa subito al lavoro per un confronto sulla Visita Pastorale per condividere e approfondire i connotati e definire modalità e competenze della fase preparatoria. Ha provveduto, in un secondo momento, ad incontrare i Vicari Foranei per ricevere da loro opportuni suggerimenti e proposte per lo svolgimento della Visita. Infine i Vicari per la pastorale, per l’amministrazione e il Direttore dei BB.CC.EE. hanno incontrato i vari uffici di settore della Curia per preparare il materiale da inserire nel Direttorio a uso delle comunità.



Quale sarà l’obiettivo della Visita Pastorale?

A partire dall’analisi del volto della comunità e dall’individuazione delle problematiche locali, insieme vedremo il significato e le forme da dare all’evangelizzazione, le tipologie e le modalità da impiegare nell’annuncio, il modello di Chiesa da incarnare nelle nostre scelte e gli eventuali accorgimenti da prendere per conformare meglio l’azione pastorale alle esigenze del Vangelo e alle necessità del territorio, tenendo sempre presente il progetto pastorale dell’Arcidiocesi. Alle realtà extraecclesiali che si renderanno disponibili al confronto chiederemo cosa si aspettano dalla comunità cristiana e cercheremo di capire in che modo una maggiore sinergia tra quanti operano nel territorio ci potrà rendere segno di speranza per tutti, particolarmente per i poveri e gli ultimi.

Come sarà articolata la Visita Pastorale?

Innanzitutto ci sarà la preparazione remota mediante momenti spirituali e formativi sull’identità e l’appartenenza ecclesiale, sul ruolo e il ministero del vescovo, sulla corresponsabilità dei ministri ordinati e di tutti i battezzati nell’edificazione del Regno di Dio. Poi la preparazione prossima attraverso la raccolta dei dati emersi dalla lettura del territorio e rielaborati secondo un apposito questionario che sarà fornito preventivamente e la visita previa dei Convisitatori per tutti gli adempimenti canonici. Seguirà lo svolgimento della Visita in quattro giorni distinti che comprende, nel primo giorno, la celebrazione di apertura della Visita con una festa della comunità; nel secondo giorno un’assemblea per il confronto sui risultati della lettura del territorio, articolata in due tempi, il primo con il Direttivo del Consiglio Pastorale e i rappresentanti delle istituzioni e delle principali agenzie educative operanti nel territorio, il secondo con organismi di partecipazione, gli operatori pastorali, le aggregazioni laicali e l’intera comunità; nel terzo giorno uno o più incontri vari, tenendo conto della configurazione e delle esigenze della comunità; nel quarto giorno la celebrazione conclusiva, possibilmente con qualche amministrazione del sacramento della Confermazione.

Il carattere della Visita sarà nel segno della prossimità, privilegiando l’aspetto relazionale e affettivo e con una connotazione territoriale, valorizzando l’incontro delle comunità di uno stesso territorio, senza tuttavia dimenticare il suo carattere parrocchiale, come stabilito dai documenti del Magistero.

Ci saranno strumenti operativi per aiutare i parroci nella preparazione della Visita?

Stiamo preparando un Direttorio che conterrà innanzitutto la lettera-decreto pastorale dell’Arcivescovo; la preghiera per la Visita Pastorale; un calendario aggiornato dei vari appuntamenti; quattro schede per quattro momenti spirituali e formativi specifici, a scadenza settimanale, nel mese che precede l’inizio della Visita, in concomitanza con gli interventi dei Convisitatori; un sussidio liturgico per lo svolgimento delle varie celebrazioni; e, alla luce della lettura del territorio precedentemente fatta nelle comunità, un questionario articolato per conoscere, approfondire e valutare le singole situazioni presenti nella parrocchia, sia a livello pastorale che amministrativo.

Quando inizierà la visita e quali saranno le prime comunità a ricevere la visita?

Questo il calendario delle prime visite pastorale: S. Elisabetta (29 aprile – 6 maggio); Realmonte (13 – 20 maggio): S. Angelo Muxaro (27 maggio – 3 giugno); Ioppolo Giancaxio (10 – 17 giugno).

Cosa accadrà a conclusione della Visita?

L’Arcivescovo invierà al parroco e per suo tramite a tutta la Comunità parrocchiale una valutazione delle varie realtà, indicando dei punti di approfondimento e di rinnovamento, sempre in uno spirito costruttivo, di promozione e d’incoraggiamento.

LdP







I VIDEO



L'ANNUNCIO DEL CARDINALE MONTENEGRO


Posted on 07 Apr 2017 by radioconcordia
il direttore del Centro Diocesano per i Ministranti, don Francesco Baldassano (nella foto) rende noto che la data dell’annuale Convegno dei ministranti, quest’anno giunto alla 63ma edizione, subirà una variazione rispetto al tradizionale appuntamento del 25 aprile. Pertanto l’appuntamento è per il 7 maggio 2017, alle ore 9.30 nel Seminario Arcivescovile di Agrigento.
Posted on 06 Apr 2017 by radioconcordia
Accanto ai riti della Settimana Santa nel comune di Agrigento si inserisce il concorso fotografico per professionisti e amatori, organizzato dal Centro per le Comunicazioni e la Cultura e l’ufficio BBCCEE della Curia di Agrigento con le associazioni “Koinè” e “Din24” .

Il concorso fotografico “Settimana Santa ad Agrigento” nasce con l’intento di mettere in luce la spiritualità dei rituali religiosi legati alla settimana santa e alle festività pasquali di Agrigento. L’arte della fotografia sarà chiamata a raccontare la solennità delle tradizioni pluricentenarie appartenenti alla nostra città e perpetrate con religiosa devozione dalla Curia e dalle confraternite. Attraverso il concorso fotografico si offrirà a tutti i partecipanti la possibilità di raccontare, attraverso gli obiettivi fotografici, i momenti salienti, i dettagli, i volti e le emozioni della Passione di Cristo.

Il concorso è aperto a tutti e la partecipazione è gratuita, avrà una durata compresa tra il 9 e il 20 aprile (ore 00h00) data entro cui bisognerà inviare le immagini.

Le fotografie,
Posted on 06 Apr 2017 by radioconcordia
La Società Akragas Città dei Templi esprime le proprie congratulazioni alla formazione del Canicattì Calcio: ai dirigenti, al tecnico e ai giocatori per la vittoria del campionato di Promozione ed il conseguente ritorno in Eccellenza, ovvero il massimo campionato dilettantistico regionale.
Posted on 05 Apr 2017 by radioconcordia
in preparazione alla S.Pasqua, dal 10 al 12 aprile (Lunedì, martedì e mercoledì santo), nella Basilica dell’Immacolata di Agrigento (inizio ore 19.00), l’arcivescovo di Agrigento, card. Francesco Montenero, guiderà gli Esercizi Spirituali Cittadini per la città di Agrigento.
Posted on 05 Apr 2017 by radioconcordia
in preparazione alla Pasqua, dal 10 al 12 aprile(Lunedì, martedì e mercoledì santo), nella Basilica dell’Immacolata di Agrigento (inizio ore 19.00),l’arcivescovo di Agrigento, card. Francesco Montenero, guiderà gli Esercizi Spirituali per la città di Agrigento.







Posted on 04 Apr 2017 by radioconcordia
In occasione della Giornata Mondiale della consapevolezza dell’Autismo, domenica 2 Aprile, il Movimento Noi Liberi ha organizzato un convegno dal titolo “Ti racconto di mio figlio”.
Protagonisti dell’incontro saranno i genitori di bambini e ragazzi con disturbo dello spettro autistico che assieme condivideranno il loro vissuto e le soluzioni trovate, con i loro perché, ma principalmente con quella forza e determinazione che li contraddistingue.
Ogni genitore, durante il suo percorso faticoso, scopre risorse e soluzioni che solo la famiglia nutre dentro di sé, strategie uniche che riescono a rendere una vita normale con equilibri perfetti.
Raccontarsi, con tanta voglia di farcela, con sorriso ed entusiasmo, siamo certi che possa essere un aiuto concreto.
L’unione che ha rafforzato il nostro cammino arricchisce il nostro vivere quotidiano di esperienze che non si trovano sui libri, perché i libri sono i racconti di un vissuto che non ci appartiene. Il convegno, allora, vuole essere l’occasione per scrivere pagine di nuovi libri che parlino di noi, per vivere in pieno la nostra vita e non quella di altri. Le nostre sono incredibili storie di vita fatte di piccole ma grandi conquiste, di gioia, rabbia, sorrisi, tristezza, straordinaria serenità e amore incondizionato. I nostri libri raccontano il nostro quotidiano, le feste di compleanno, il giorno della Prima Comunione, gli incontri con i medici, le terapie, l’inadeguatezza e l’isolamento ma parlano anche di genitori in prima linea, che resistono alla frustrazione, alla tristezza, alla fatica che la ricerca continua dell’integrazione e la difesa dei diritti a volte impongono.
Tante storie diverse scritte da persone diverse con qualcosa in comune: l’autismo.
L’iniziativa, promossa dal Movimento Noi Liberi, che avrà luogo presso la sede dell’Associazione Amici di Agrigento alle ore 16:00, vuole rappresentare un punto di riferimento per chiunque senta il bisogno di “raccontarsi”, lanciando un messaggio sull’importanza di condividere le emozioni e raccontare la propria esperienza come un atto di grande valore e un modo importante di affrontare un momento difficile come la "diver
Posted on 31 Mar 2017 by radioconcordia
Carissimi confratelli,
anche quest’anno siamo pronti per vivere il nostro consueto appuntamento con
il Giovaninfesta. Un appuntamento che ci vede coinvolti come Chiesa agrigentina ormai da
trentatrè anni.
È un appuntamento importante prima di tutto per la comunità che ospita, quest’anno la città
di Ravanusa. Per loro è l’occasione per presentare l’esperienza della chiesa locale, è un momento
di risveglio dei propri carismi, un luogo di incontro e scambio con i giovani degli altri paesi della
diocesi. Per i giovani che arrivano a Ravanusa rappresenta l’opportunità di conoscere una realtà
civile ed ecclesiale nuova e diversa dalla loro, una giornata di festa e di riflessione, l’occasione per
fare nuove conoscenze e intessere relazioni significative con il gruppo di appartenenza.
In questa logica il Centro per i giovani diventa lo strumento che permette la realizzazione di questi
obiettivi, si pone come facilitatore sia dal punto di vista dell’organizzazione che delle relazioni. Il
Giovaninfesta diventa un ‘esperienza bella e significativa nella misura in cui i giovani che
partecipano la rendono tale.
Di seguito vi do alcune informazioni riguardo alle scelte fatte sul tema e sulla logistica.
IL TEMA E LO SLOGAN
Il titolo del Giovaninfesta 2017 è “Chi non rischia non vince”.
Il “rischio” in questo caso è il momento in cui, nella vita, sei obbligato a fare una scelta. In alcune
situazioni devi rischiare. Non potrai mai avere la certezza della riuscita fino a quando non ti sarai
lanciato. Queste sfide non siamo noi a costruirle ma la vita stessa ci mette dinanzi ad esse.
Pertanto se vogliamo crescere dobbiamo avere il coraggio di tentare anche ciò che sembra
impossibile.
Le situazioni di “rischio” sono diverse. Durante l’evento ne affronteremo 6, saranno il filo
conduttore della giornata e dei laboratori. Parleremo di lavoro, di vocazione al matrimonio e alla
vita consacrata, di legalità, di immigrazione e di avvenimenti di sofferenza e di morte. Nei
laboratori, che si svolgeranno la mattina, saremo aiutati da alcuni testimoni. Questi hanno deciso
di rischiare e hanno vinto. Hanno scommesso su Dio e hanno costruito il loro futuro.
Avremo la possibilità di riflettere sul tema e dialogare con qualcuno che prima di noi ha fatto
esperienza e ne è uscito vincitore. I testimoni scelti sono persone del luogo, dell’agrigentino, o
della regione. Perché la testimonianza sia efficace preferiamo il confronto con persone che vivono
la nostra condizione sociale, culturale e religiosa.
Questo titolo è una frase pronunciata da Papa Francesco nell’omelia tenuta durante la
veglia con i giovani alla Giornata Mondiale della Gioventù di Cracovia. È anche l’ultima tappa del
cammino per i giovani proposto alla nostra diocesi per l’anno 2016/2017 all’interno del sussidio “. È
una sfida” scaricabile al seguente link: www.diocesiag.it/centro-per-i-giovani.
Posted on 30 Mar 2017 by radioconcordia
Valle Templi, Legambiente attacca: “Consiglio Parco Archeologico privo legittimità”


By
Posted on 30 Mar 2017 by radioconcordia
Si terrá venerdì 7 aprile la Via Crucis cittadina della cittá di Agrigento. L’inizio é per le ore 21.00 a Porta di Ponte, da dove la processione si snoderà lungo la via Atenea per concludersi, con la riflessione dell’Arcivescovo, Card. Francesco Montenegro, sul sagrato della chiesa San Domenico.
Posted on 29 Mar 2017 by radioconcordia
Si svolge dal 26 al 31 marzo nell’Arcidiocesi di Agrigento l’edizione 2017 della “Festa della Primavera”, promossa dall’Associazione “Casa Famiglia Rosetta” per sensibilizzare le comunità ecclesiali sulle problematiche connesse alle dipendenze patologiche da droga, alcool e gioco d’azzardo.
Posted on 29 Mar 2017 by radioconcordia
Media, un approccio educativo

Un progetto editoriale coordinato, unitario, capace d’integrare e valorizzare i media diocesani; una proposta rispettosa, che possa accompagnare il discernimento delle Chiese particolari. Questa la consegna emersa dal Consiglio Permanente, nella volontà di affrontare l’ambito delle comunicazioni sociali in prospettiva pastorale, con attenzione privilegiata alla dimensione educativa.

L’analisi dei Vescovi ha preso le mosse dalla situazione di difficoltà che interessa il settore nel suo complesso e che, di conseguenza, coinvolge settimanali diocesani di ampia e preziosa tradizione, come pure emittenti radiofoniche e televisive riconducibili alla famiglia dei media ecclesiali. Attraverso di essi passa in filigrana la vita, la cronaca e la storia delle comunità e del territorio, della Chiesa e del Paese. Una presenza significativa è assicurata anche dalle Sale della Comunità, autentici presidi pastorali e culturali che favoriscono l’aggregazione e l’integrazione.

Nel confronto in Consiglio Permanente è emersa la consapevolezza dell’importanza di poter disporre, in un contesto di pluralismo ideologico e religioso, di strumenti con cui assicurare voce e chiavi di lettura autorevoli, al fine di contribuire alla formazione dell’opinione pubblica. È avvertita la necessità di attraversare questa stagione di transizione riorganizzando le proprie forze, secondo criteri che coniughino “il campanile e la Rete”, come pure investimenti e sostenibilità.

Con fiduciosa attesa si guarda al Decreto attuativo della recente Legge 198, che introduce il Fondo per il pluralismo e l’innovazione dell’informazione, destinato al sostegno dell’editoria e dell’emittenza radiofonica e televisiva locale.

Nel decennio dedicato dalla Chiesa italiana all’educazione, i Vescovi hanno sottolineato il valore di riscoprire e attualizzare il Direttorio sulle comunicazioni sociali nella missione della Chiesa. Con convinzione è stata ribadita la necessità di percorsi formativi che aiutino – non soltanto i ragazzi – a crescere nel tempo degli schermi digitali: si avverte come momenti di approfondimento su questi temi possano rivelarsi significativi anche nel rapporto tra la Chiesa e il mondo.” (dal Comunicato finale del Consiglio Permanente CEI, 23 marzo 2017)


Posted on 27 Mar 2017 by radioconcordia
Gentili colleghi,
a nome della Direzione strategica dell'Azienda sanitaria provinciale di Agrigento sono lieto di invitarvi all'inaugurazione dei nuovi locali della diagnostica senologica dell'Unità operativa di radiodiagnostica dell'ospedale "san Giovanni di Dio" di Agrigento. L'evento inaugurativo avrà luogo lunedì 27 marzo p.v. alle ore 10.30 presso i nuovi ambienti allocati al primo piano del nosocomio.


La diagnostica senologica si avvale di un mammografo digitale e di un ecografo di alta gamma in grado di offrire esami accurati non solo ai pazienti ricoverati presso l'ospedale ma anche all'utenza esterna che potrà accedere al sevizio tramite prenotazione al Centro Unico Prenotazioni aziendale. I nuovi locali sono in grado di ospitare un servizio sempre più efficace nella diagnosi del tumore alla mammella e saranno sede principale del programma di screening mammografico Asp che prevede il reclutamento, attraverso invito, della popolazione femminile di età compresa tra i 50 ed i 69 anni.


Cordiali saluti


Angelo Cinquemani




________________________________________________

Posted on 25 Mar 2017 by radioconcordia
Appuntamento venerdì 24 marzo a Raffadali presso la chiesa Madre e sabato 25 marzo a Canicattì presso la chiesa di S. Chiara per la presentazione del volume “Rosario Livatino. Il giudice santo” curato da Domenico Airoma, vice presidente del “Centro Studi Rosario Livatino” di Roma.

L’opera raccoglie gli atti del convegno studio realizzato presso la sala dei Gruppi Parlamentari a Roma svoltosi il 18 settembre 2015 alla presenza delle massime autorità dello Stato in occasione del 25° anniversario della barbara uccisione del Giudice Rosario Livatino per il quale è stata avviata la fase diocesana del processo di Canonizzazione dall’Arcivescovo don Franco Montenegro il 21 settembre 2011; che è ormai alla conclusione.

A Raffadali la presentazione avverrà presso la chiesa Madre con inizio alle ore 19. Oltre all’autore interverranno Carmelina Pistone, referente “Libera” per la provincia di Agrigento; relazionerà don Giuseppe Livatino, postulatore della causa diocesana di Canonizzazione del servo di Dio.

A Canicattì l’iniziativa si svolgerà presso la parrocchia di S. Chiara con inizio alle ore 19. L’introduzione sarà di Alvise Gangarossa del presidio “Libera” di Raffadali, relazionerà don Giuseppe Livatino, postulatore della Causa di Canonizzazione di Rosario
Posted on 24 Mar 2017 by radioconcordia
Carissimi,
sabato 25 marzo alle ore 10 nei locali della Curia Arcivescovile di Agrigento, in piazza don Minzoni, si terrà la conferenza stampa di presentazione dei riti della Settimana Santa nella città di Agrigento.
Si prega di essere puntuali.
Grazie e buon lavoro
Carmelo
Posted on 24 Mar 2017 by radioconcordia
Venerdì 17 marzo alle 17,00 si terrà la “Festa degli oratori”. Celebrazione Eucaristica in piazza San Giuseppe con la partecipazione degli oratori della città; a seguire gli spettacoli dei gruppi folk Gergent, Fiori del Mandorlo e oratorio Don Guanella.
Sabato 18 marzo, celebrazione Eucaristica nella Concattedrale San Domenico alle ore 18. Alle ore 20 al Collegio dei Filippini, benedizione e distribuzione della tavolata.
Domenica 19 marzo sante Messe nella Concattedrale San Domenico alle ore 9, 11 e 19. Nella mattinata estemporanea di pittura dentro e fuori la Chiesa San Giuseppe. Durante la Celebrazione Eucaristica delle ore 11 benedizione dei papà ed al termine della Messa un momento di fraternità con la condivisione di dolciumi.
Lunedì 20 marzo Festa liturgia di San Giuseppe. Alle ore 7.30 apertura della Chiesa San Domenico; alle ore 8 scampanio a festa; ore 9 Giro dei “Tammurinara” per il centro della città. Alle ore 11 Solenne Pontificale presieduto dal mons. Melchiorre Vutera (Vicario generale). Alle ore 12 la tradizionale benedizione e distribuzione della Minestra di San Giuseppe al Collegio dei Filippini. Alle ore 17 solenne Processione del simulacro di san Giuseppe per le vie della città: via Garibaldi, via Pietro Nenni,via Bac Bac, via San Girolamo, via Madonna degli Angeli, via Gioeni, via Aldo Moro, Porta di Ponte, via Atenea, sosta davanti il Santuario di San Giuseppe nell’omonima piazza e scampanio a festa. Infine la processione terminerà in piazza Pirandello. Al rientro in chiesa si svolgeranno le premiazioni del torneo di calcetto, del torneo degli oratori e dell’estemporanea di pittura.
Posted on 17 Mar 2017 by radioconcordia
Carissimo confratello ti invio il calendario dove è segnato l'orario in cui sarai interessato per le confessioni. Ricordo che la Liturgia penitenziale comunitari inizierà alle ore 18,00 a san Calogero e fino alle 20,00 siamo tutti interessati per confessare, dalle 20,00 in poi inizierà il turno proprio.

Come concordato nel pomeriggio del 25 marzo le confessioni saranno nelle proprie parrocchie.

Ti chiedo nelle messe di domenica prossima di avvisare la comunità così da poter partecipare all'evento.

ti auguro ogni bene

don Rino
--


Don
Posted on 17 Mar 2017 by radioconcordia
i vescovi delle 18 diocesi della Sicilia si riuniranno a Nicosia dal 16 al 18 marzo per la Sessione primaverile della Conferenza Episcopale Siciliana.
La scelta di Nicosia come sede è legata alle celebrazioni per il Bicentenario di istituzione della Diocesi, durante le quali sarà presente anche il cardinale Angelo Bagnasco, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana (CEI).
Sul sito delle Chiese di Sicilia (www.chiesedisicilia.org), è pubblicato un approfondimento e l’ordine del giorno dei lavori.
Nel corso dell’appuntamento saranno disponibili aggiornamenti e immagini.
Grazie per l'attenzione e a tutti voi buon lavoro!

Per l'Ufficio stampa,
Chiara Ippolito
320-
Posted on 15 Mar 2017 by radioconcordia
+++ ANSA: LE NOTIZIE DEL GIORNO ORE 7.00 +++



(ANSA) - ROMA, 14 MAR -
TURCHIA-OLANDA, ANKARA CHIUDE RELAZIONI E SPAZIO AEREO
ERDOGAN ATTACCA MERKEL. 'INCONTRO CON TRUMP? DOPO REFERENDUM'
La Turchia alza i toni: sospende le relazioni ad alto livello
con l'Olanda e chiude lo spazio aereo ai diplomatici dell'Aja.
Erdogan intanto attacca la Merkel: "sostiene il terrorismo",
dice. E Ankara annuncia di voler rivedere l'accordo Ue sui
profughi. Un incontro con Trump potrebbe tenersi dopo il
referendum turco, afferma intanto Erdogan. Slitta a venerdì
quello previsto oggi tra la cancelliera e il presidente Usa.
---.
BREXIT: OK CAMERA ALTA, DA OGGI MAY PUO' AVVIARE TRATTATIVE
SCOZIA, STURGEON VUOLE REFERENDUM BIS PER INDIPENDENZA DA UK
Varata dalla Camera alta, la legge per l'avvio della Brexit
supera anche l'ultimo scoglio e da oggi la premier May è libera
di notificare l'articolo 50 del Trattato di Lisbona per iniziare
i negoziati sull'uscita dall'Ue. In Scozia la leader Sturgeon
vuole un referendum bis sull'indipendenza dal Regno Unito
Unito, ma Londra si oppone.
---.
TRUMP, POTERI A CIA PER RAID DRONI CONTRO MILIZIANI
MO, OGGI INVIATO PACE USA A GERUSALEMME DA ABU MAZEN
Trump ha dato alla Cia potere di condurre attacchi coi droni
contro sospetti terroristi, dicono i media Usa. Al contrario del
Pentagono, l'agenzia d'intelligence non deve rendere conto dei
morti civili. Medio Oriente: oggi a Gerusalemme visita
dell'inviato speciale del presidente Usa per il processo di pace
Greenblatt, che incontra Abu Mazen.
---.
CONSIP, DA MDP OGGI MOZIONE PER RITIRO DELEGHE A LOTTI
TIZIANO RENZI SI AUTOSOSPENDE: ORA ATTRAGGO POLEMICHE
Mdp deposita oggi al Senato una mozione per chiedere a Gentiloni
di ritirare le deleghe a Lotti fin quando non sarà chiarita la
vicenda Consip. Tiziano Renzi si autosospende da segretario del
Pd di Rignano sull'Arno: "ora attraggo polemiche", dice. Mafia
Capitale: oggi nell'aula bunker di Rebibbia nuova 'puntata'
della lunga deposizione di Buzzi, sul suo legame con Carminati.
---.
TAXI, NO A DIALOGO CON UBER: NUOVO SCIOPERO IL 23 MARZO
FISCO, SI LAVORA A ASSEGNO UNIVERSALE PER FIGLI A CARICO
Uber invita al dialogo, ma i tassisti dicono no e continuano la
loro battaglia: il 23 marzo le auto bianche si fermeranno in
tutta Italia dalle 8 alle 22. Un assegno 'universale' per i
figli a carico, che raggiunga anche autonomi e incapienti: la
commissione Finanze del Senato ha ripreso dopo diversi mesi
l'esame del ddl delega Lepri. Ma resta il nodo coperture.
---.
SGOMINATA BABY GANG STAZIONI, PICCHIAVANO E VIOLENTAVANO
UCCISE LADRO, TABACCAIO DEL PADOVANO ASSOLTO IN APPELLO
Sgominata dai Carabinieri a Vigevano la "baby gang delle
stazioni ferroviarie": un 'branco' di bulli quindicenni che
violentavano e picchiavano. Quattro arresti e sei denunce.
Assolto in appello un tabaccaio del Padovano che sparò uccidendo
un ladro. Salvini si schiera con il ristoratore del Lodigiano e
per la legittima difesa.
---.
CALCIO: SERIE A; LAZIO BATTE TORINO 3-1, QUARTA
CHAMPIONS, STASERA RITORNO OTTAVI JUVENTUS-PORTO
Nel posticipo della 28ma giornata della Serie A di calcio, la
Lazio batte 3-1 il Torino all'Olimpico e si riprende il quarto
posto davanti all'Inter. Stasera il ritorno degli ottavi di
Champions, con la Juve che ospita il Porto per ribaltare il 2-0
dell'andata. In campo anche Leicester-Siviglia. Nel Torinese un
calciatore di Terza categoria è rimasto ferito dopo aver difeso
da insulti razzisti un compagno di squadra. Baseball: Italia
eliminata ai Mondiali. (ANSA).
Posted on 14 Mar 2017 by radioconcordia
Le comunità ecclesiali di Cammarata e San Giovanni Gemini, mosse dai principi contenuti nella dottrina sociale della Chiesa per la promozione del “bene comune”, esprimono rammarico per il mancato intervento da parte delle istituzioni preposte sulla strada provinciale SP26, per le condizioni disastrose in cui versa.

Nessun provvedimento, eccetto indagini geognostiche, è stato ancora a oggi adottato in opera per il rifacimento della suddetta strada provinciale, unica transitabile per raggiungere i due comuni montani in questione. Da anni, i dissesti idrogeologici e l’usura del manto stradale determinano una situazione difficoltosa - sovente in alcune parti delle carreggiate impraticabili - di viabilità sia di mezzi leggeri che pesanti.

Quel che più preoccupa, al di là della viabilità precaria, e che tale strada rappresenta l’unico accesso alle due città di Cammarata e San Giovanni Gemini che registrano attualmente seri disagi, trascinando pericolosamente a un isolamento di migliaia di cittadini. Pertanto, queste comunità ecclesiali, prendendo atto della criticità strutturale di questa rete viaria, prima che divenga impraticabile, si fanno carico dei bisogni della propria gente e sottopongono agli organi istituzionali preposti la necessità di una risoluzione definitiva e strutturale con immediata esecuzione, non con soluzioni tampone o “palliative” o con pseudorassicurazioni dell’ultima ora che hanno il sapore della beffa.

Dispiace tanto che ci si trova in una fase di non ritorno! Perciò, auspicano un intervento risolutivo per eludere gravemente la paralisi viaria e l’isolamento di due Comuni.

Grate dell’accoglimento di questo comunicato, si auspicano risposte risolutive.



I parroci di Cammarata,

i parroci e i frati Cappuccini

di San Giovanni Gemini


--
Carmelo Petrone
via Duomo, 96 - 92100 Agrigento
tel 0922/490029 fax 0922/24777
347/6201731
Posted on 13 Mar 2017 by radioconcordia

<< Previous ... 2 ... 4 ... 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Next >>

Powered by CuteNews

Farmacie di turno


R.S.A

Residenza Sanitaria Assistita
San Calogero
Opera Don Guanella-Naro

Notizie dall'Italia e dal mondo






www.intopic.it




Sei il visitatore N°

Lic.S.I.A.E. 1003 - S.C.F 654/03
Copyright © 2003 [radiodiocesanaconcordia].
Tutti i diritti riservati



Torna ai contenuti | Torna al menu